Crea sito

Born to be. Camilla di Viola Cinelli

Il diario di un’adolescente, mi vien subito da pensare appena inizio a leggere, e con la mente ritorno alle pagine dei miei alunni, dove il silenzio diventava parola e le emozioni nascoste scintillavano in un’altalena di incertezze.
È proprio questa la forma che la scrittrice ha deciso di utilizzare per riportare una fase della vita in cui tutti i rapporti sono messi in discussione, da quello genitori-figli a quello docenti-allievi e la scuola ha il suo ruolo, con le amicizie sicure e con lo spauracchio della bocciatura.
Camilla, voce narrante, si trincera dietro una scorza da dura, indifferente e lontana da quei sentimenti che in fondo ha soltanto paura di provare. È infatti abituata a vivere le proprie emozioni al ritmo della moto, ricevuta in regalo per i suoi diciotto anni, tanto da considerarla la sua unica metà fino a quando non appare nella sua vita Matteo.
“Non sono una persona sentimentale, l’amore non mi interessa” ha sempre detto, ma quegli occhi magnetici che emanano luce e ilarità la mettono di fronte ad un sentimento nuovo. La scoperta dell’AMORE è per lei un’autentica mazzata.
“Per la prima volta nella mia vita mi sembrava di aver aperto gli occhi. Di aver notato che c’è un mondo fuori e di percepirne sensazioni nuove.”
E fa viaggiare, con la sua narrazione, il lettore di qualunque età, conquistato da quell’anima che si mette a nudo dando la stura a tutte le sensazioni che si provano con l’innamoramento, con la condivisione, con il tradimento.
Ma mentre la novità del NOI sta per essere gustata, già Camilla si sente sul ciglio di un burrone, pronto a sgretolarsi sotto i piedi. Non le resta che riprendere la propria vita e ripartire con la sua moto.

Maria Teresa Lezzi Fiorentino

Descrizione

“Born to be me”, ripercorre la vita di Camilla in un’età difficile: l’adolescenza. Racconta del suo modo di affrontare le vicissitudini che con poco preavviso destabilizzano i suoi giorni apparentemente tranquilli. Ci sono i primi amori, i primi legami, le prime delusioni, conoscerà la perdita. Come nella vita di ogni persona, davanti a certe difficoltà troverà il suo modo di affrontare o aggirare ogni situazione. L’importanza e l’amore della famiglia con i suoi pro e contro le daranno il giusto sostegno. Un’altalena di emozioni profonde e contrastanti.

Pubblicato da Maria Teresa Lezzi Fiorentino

Maria Teresa Lezzi Fiorentino vive a Lecce, sua città natale, dedicandosi alla famiglia e al lavoro. Coltiva da sempre due grandi passioni, lettura e scrittura, per sé e per tutti coloro ai quali riesce a trasmettere il proprio entusiasmo. Il fulcro intorno a cui hanno ruotato i suoi scritti, articoli e recensioni, è stato per lungo tempo l’assetto metodologico-didattico, con un’attenzione particolare alla sfera emozionale e al benessere degli alunni. Dopo un appassionante percorso professionale in varie scuole del Salento, che ha visto l’autrice insegnante di scuola materna, psicopedagogista e docente di materie letterarie, nel 2018 avviene la svolta ed inizia una nuova stagione della vita,in cui la scrittura privilegia la narrazione, partendo dalla quotidianità e dalla memoria del tempo vissuto. È tempo di racconti brevi, lettere, autobiografie e recensioni. Sono dell’autrice, pubblicati con Youcanprint:Di vita in vita, La via maestra, Spigolando tra i ricordi, Passo dopo passo … e altri racconti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.