Crea sito

Il colore delle rose di Lucrezia Daveri, Riccardo De Benedetti

il colore delle rose, Lucrezia Daveri Riccardo De Benedetti

Un romanzo a due voci : Angelica e Giorgio. Scritto a quattro mani in una storia raccontata da due diversi punti di vista, quello di Angelica donna sottovalutata, maltrattata rinchiusa in una gabbia dove pian piano fatica pure a respirare, pressata da tutte le parti, da sua madre che pensa più a quel che direbbe la gente piuttosto che al benessere di sua figlia,da suo marito, dai genitori di lui che hanno come scopo nella vita solo distruggere la credibilità della nuora agli occhi del loro debole figlio Giorgio. Quello di  Giorgio uomo debole, egocentrico, cresciuto male con due genitori dispotici e retrogadi, ama sua moglie, ma l’insegnamento ricevuto e le continue pressioni paterne lo spingono perfino a picchiarla, oltre che tradirla e maltrattarla in ogni modo.

E’ una bella storia ambientata tra gli anni 70 e gli anni 80 del secolo scorso, il modo di vivere era diverso, le famiglie crescevano i figli togliendogli sicurezze e soprattutto non dandogli amore che era visto come un segno di debolezza genitoriale. Angelica e soprattutto Giorgio sono vittime del vivere retrogrado dei propri genitori. Ma Angelica per amore dei suoi figli deve trovare la forza di spezzare quelle catene che le si sono strette attorno e non permettono il respiro nè a  lei nè  ai suoi bambini. E’ un percorso lungo e difficile,deve combattere con un uomo chiuso  nella sua mentalità machista che lo rende insensibile perfino al benessere dei propri figli.

Libro da leggere, io l’ho letto tutto d’un fiato in due serate. Affronta il difficile e quanto mai  attuale problema dei maltrattamenti fisici ma soprattutto morali, che avvengono in famiglia, quelli volti a distruggere l’anima della donna che hai accanto, in maniera sistematica quasi fosse una proprietà, una cosa da plasmare a proprio piacimento. Gli autori raccontano con i diversi punti di vista i processi interiori di entrambi, il dolore di Angelica, l’ottusaggine di Giorgio prima e poi infine il rimpianto di non aver saputo amare.

La scrittura e fluida e piacevole, divori una pagina dietro l’altra . Per me è un libro da leggere, lo consiglio a tutti alle donne perchè  possino ritrovarsi e forse riflettere, agli uomini per fare un mea culpa e riflettere profondamente su quanto l’ambiente in cui si cresca possa condizionare il nostro essere da adulti, ed infine lo consiglio ai genitori, in quanto l’essere umano si forma negli anni dell’infanzia in positivo od in negativo.

Ma è anche una storia di speranza , di rinascita, di forza che a volte non credi di avere , invece è lì sepolta dentro di te, sotto strati di insicurezze e disistima di sè, costruita mattone dopo mattone nel corso degli anni da chi dice di amarti..

Titolo: il colore delle rose

Autore : Lucrezia Daveri Riccardo de Benedetti

Editore : Il Seme bianco

Collana : Magnolia

Prezzo : € 13,90

Gli autori

Lucrezia Daveri

Milanese di nascita ma la città in cui sono cresciuta è la bellissima Monza.

Inizio a scrivere e di conseguenza pubblicare, solo quando ho visto i miei tre figli, indipendenti e in grado, da persone intelligenti, di badare a se stessi.

Pubblico Il  mio primo lavoro letterario nel 2001 “Il Puzzle Ricomposto” con  la casa editrice Montedit.

Un libro pieno di spunti e riflessioni sul rapporto uomo donna.

Questo primo lavoro di esordio “Il Puzzle Ricomposto”  riceve alcuni riconoscimenti e gratificazioni tra cui:

-SEGNALAZIONE   4 Maggio 2003- Centro Culturale  RONCHI APUANA – Premio  Nazionale di Poesia e Narrativa  “Il Litorale”

-DIPLOMA Di MERITO – Gran Premio  Della Giuria sezione narrativa  – 29 giugno 2003 Associazione Culturale  NUOVA LA SPEZIA  Premio Internazionale di Poesia e Narrativa “CITTA’  DELLA SPEZIA”

-GRAN PREMIO  DELLA GIURIA   Coppa Artistica 29 Giugno -Associazione Culturale   NUOVA SPEZIA -Premio  Internazionale Di Poesia e Narrativa   “CITTA’ DELLA SPEZIA”   2003

Nel 2014 esce il mio secondo libro dal titolo: “Il Cassetto Dei Ricordi Sbagliati”

Pubblicato in ebook e poi in cartaceo da Libromania De Agostini e distribuito da Mondadori

Questo nuovo lavoro racconta di tradizioni e valori in auge negli anni 30. Di un amore che per volere del padre di lui, viene troncato.

Nel 2016 con il collega, scrittori di testi teatrali,  Riccardo De Benedetti viene terminato “IL Colore Delle Rose”  pubblicato dalla casa editrice “Il Seme Bianco”.

 

Riccardo De Benedetti

Mi chiamo Riccardo De Benedetti. Sono nato a Monza il 19 giugno 1979. Sono poeta e drammaturgo. Il colore delle rose è il primo romanzo che scrivo. Come poeta, ho auto-pubblicato tre sillogi Monnamusa, Durante, Amaràmbra; inoltre ho un canale youtube in cui ho realizzato più di cento video in cui declamo le mie poesie accompagnandole a delle immagini. Come drammaturgo, ho scritto quattro piece teatrali tutte rappresentate. Il signor Livingston, Anarcoré, Orlando e Tecla e Il demone della velocità (quest’ultima gira attualmente per i teatri). Sono fondatore a attuale vice presidente della compagnia teatrale Scena46. Su commissione, scrivo poesie e lettere d’amore e più recentemente anche testi di canzoni. Tutto queste esperienze messe insieme, mi hanno portato ad amare la scrittura in tante forme diverse.

La trama

Due voci narranti: quella di Angelica e quella di Giorgio. Angelica è delicata come una rosa gialla, Giorgio è l’amico d’un malavitoso. Le loro famiglie sono in disaccordo, ma i due si sposano lo stesso. Ha inizio il travaglio di Angelica. Lui la tradisce. Rose gialle, rose rosse delle amanti e… rose rosse senza più gambo. Angelica saprà vendicarsi di tutto il dolore subìto?

 

 

Pubblicato da Elisa Santucci

Sono Elisa Santucci, fondatrice ed amministratrice dall'8 luglio 2016 . Il blog nasce dalla mia passione per i libri da sempre, dalla voglia di parlarne e fare rete culturale, perché io penso che il web, i blog, i social si possono usare in tanti modi, io ho scelto di creare un'oasi culturale. io sono pienamente convinta che leggere ci insegna a pensare e a essere liberi. "Leggere regala un pensiero libero come un volo di farfalle, un’anima con i colori dell’arcobaleno , forza e creatività" è il mio motto. Editor freelance, correttore di bozze, grafica. Servizi editoriali .

2 Risposte a “Il colore delle rose di Lucrezia Daveri, Riccardo De Benedetti”

  1. Oltre ad essere una lettrice famelica Elisa Santucci è molto di più. Intelligente, discreta, profonda e perspicace, delicata, eppure incisiva in quello che dice e scrive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.