Immaginario di Claudia Giuliani

Immaginario di Claudia Giuliani

Immaginario di Claudia Giuliani, edito Edizioni Croce. Un romanzo di formazione, di scelte , di consapevolezza di sé.

Davide un diciassettenne di origini piccolo borghese incrocia il suo cammino con la ricca Liv, è preso da lei , è amore totalizzante come solo a quell’età sa essere, ma soprattutto è imbattersi in un mondo apparentemente dorato , ricco ed altolocato. Un mondo lontanissimo dalla sua piccola famiglia normale, la mamma che lo segue seguendo le direttive di suo marito da lei considerato il gigante della casa.

Il bello di mia madre è che, a differenza di mio padre non si impiccia più di tanto, convinta che, bravo e onesto come sono, perché è stata lei a tirarmi su così, mai e poi mai farei qualcosa di sbagliato di cui pentirmi.

La famiglia di Liv al contrario è libera, con una madre liberale che si occupa soprattutto di sè stessa; amici altolocati , gente annoiata che annega il loro nulla nella cocaina.

Davide ne è affascinato , è un modus vivendi completamente nuovo per lui , finchè non si imbatte nelle brutture, nell’egoismo ,nella violenza celata dietro la bella apparenza. Per lui conoscere la disperazione di Anna, figlia di amici di famiglia che si autodistrugge per gli  abusi sessuali subiti da bambina, lo riportano con i piedi per terra.

Ascolto, bevendole, le parole che quella strana ragazza sta dicendo. Però ha ragione. Non mi soni mai soffermato a pensare perché sto conducendo una tale vita e perché non pongo un termine. Schiavo delle circostanze e del mio inconscio che mi spinge ancora in questa ambiguità, che non mi fa scegliere.

E Davide seppur giovane ed inesperto sceglie…

La crescita, il peso di un’educazione sana di una famiglia normale , con valori morali saldi e netti, il riuscire ad uscire fuori da un mondo che non sente suo , la capacità di non considerare normale ciò che è abiezione e violenza, e soprattutto saper riconoscere i valori veri della vita senza lasciarsi abbagliare dal lusso e dal denaro, contornati dal nulla esistenziale.

Immaginario è il secondo romanzo che leggo di Claudia Giuliani e nonostante i due libri siano completamente diversi , hanno in comune la penna sapiente ed empatica dell’autrice. La storia scorre veloce , leggera , il soffermarsi sul lato psicologico ed interiore lo rende una lettura profonda ed importante, tocca dei punti importanti nella società odierna:  il peso dell’educazione familiare, gli abusi sessuali in famiglia, il fascino che un mondo dorato può esercitare su un giovane in crescita, la forza di crearsi una propria identità seguendo i propri sogni. Il difficile percorso di crescita quando un incontro potrebbe rovinarti per sempre .

Un libro da leggere, scandaglia con sapienza l’animo umano , non solo del giovane protagonista ma soprattutto degli infelici rampolli di famiglie importanti, le apparenze ingannano e Claudia lo sottolinea perfettamente. L’immaginario come dice il titolo è a volte molto lontano dalla realtà.

Io ne consiglio la lettura, l’ho trovato interessante ed  educativo ,la forza dei sogni, il rispetto della propria identità sono per me i temi salienti ed in quest’epoca in cui i giovani sono fragili è un messaggio davvero importante.

Titolo : Immaginario

Autore: Claudia Giuliani

Editore : Edizioni Croce

Collana : Ozio Sapiente

Prezzo : € 15,90

Claudia Giuliani nasce a Collazzone, un piccolo borgo umbro, nel 1966. Cresce e si forma a Roma, dove tutt’ora vive con la sua famiglia, alla quale cerca di trasmettere le passioni di una vita. Dall’amore per il suo territorio di origine, che cerca di coniugare con la frenesia e i ritmi di una città metropolitana, fino alla ricerca e all’impegno di valorizzare ciò che i nostri padri ci hanno lasciato. Da sempre appassionata lettrice, esprime da anni un grande amore per la scrittura. Ha partecipato al Premio Viareggio vincendo, con il romanzo ” La casa paterna”, il primo premio per la narrativa inedita; poi a Perugia si aggiudica, con il racconto Emma, il secondo premio, sempre per la narrativa inedita. Nel 2018 ha pubblicato per Edizioni Croce il romanzo Domina. Sta lavorando alla stesura di un terzo romanzo che chiuderà una trilogia, un percorso letterario in cui vengono espresse le problematiche e le gioie della vita, pagina dopo pagina.

La descrizione del libro

“Immaginario” è un romanzo di formazione che narra la storia di Davide, un giovane romano d’estrazione piccolo borghese. Il protagonista vive un semplice esperienza amore con una ragazza del nord di buona famiglia. Le differenze sociali tra i due giovani emergono presto, ponendo una serie di problematiche, per il ragazzo, più grandi di lui, subite passivamente sia a causa della sua purezza d’animo, sia a causa della prepotenza di persone troppo diverse e smaliziate rispetto a lui. Ma il suo sogno, coltivato fin dall’inizio dei suoi studi, lo salverà dagli artigli di un ambiente che non gli appartiene ma che per un periodo lo ha assorbito completamente. Una catarsi finale lo porterà a coronare un desiderio a lungo coltivato, lontano da un mondo che con i suoi lussi lo aveva affascinato, ma che alla fine rimarrà solamente un malinconico ricordo.

Pubblicato da Elisa Santucci

Sono Elisa Santucci, fondatrice ed amministratrice dall'8 luglio 2016 . Il blog nasce dalla mia passione per i libri da sempre, dalla voglia di parlarne e fare rete culturale, perché io penso che il web, i blog, i social si possono usare in tanti modi, io ho scelto di creare un'oasi culturale. io sono pienamente convinta che leggere ci insegna a pensare e a essere liberi. "Leggere regala un pensiero libero come un volo di farfalle, un’anima con i colori dell’arcobaleno , forza e creatività" è il mio motto. Editor freelance, correttore di bozze, grafica. Servizi editoriali .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.