Intrigo in Costa Verde di Gianluca Arrighi

Intrigo in Costa Verde

Gianluca Arrighi
L’avvocato milanese Daniele Castriota, partner dello studio legale romano Nicotra & Manfredda, viene colpito da un proiettile alla testa nel parcheggio adiacente al tribunale. La sua vita è appesa a un filo. Alex Manfredda, ricevuta la drammatica notizia, si precipita al capezzale dal suo amico e collega, ricoverato in condizioni disperate nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale San Raffaele. Paola, moglie di Daniele, spiega ad Alex che il marito aveva appena assunto un incarico per investigare sull’omicidio di Lorenzo Solinas, candidato sindaco di Coraddu, una piccola città della Costa Verde, nel versante sud occidentale della Sardegna. Manfredda decide allora di subentrare al suo amico per scoprire chi e perché ha tentato di ucciderlo. Alex, brillante avvocato penalista, è un uomo testardo e ostinato. L’indagine lo condurrà nella misteriosa e seducente Costa Verde, dove il suo forte senso di giustizia lo porterà a scontrarsi con i proprietari delle miniere e con gli ambientalisti, detentori del potere politico locale. Ad ogni tentativo di sistemare una tessera nel mosaico, tuttavia, Manfredda ne troverà sempre una diversa che si allontana dalla sua collocazione originale.
L’autore
Gianluca Arrighi nasce nel 1972 a Roma. Avvocato penalista di successo, è considerato uno dei maestri del thriller italiano. Ha pubblicato i romanzi Crimina romana (Gaffi Editore, 2009), Vincolo di sangue (Dalai Editore, 2012), L’inganno della memoria (Edizioni Anordest, 2014), Il confine dell’ombra (Cento Autori, 2017) e Oltre ogni verità (Cento Autori, 2018). È inoltre autore di numerose novelle noir pubblicate da quotidiani e settimanali nazionali.

Introduzione

Un thriller che si tinge di noir, per gli argomenti trattati assolutamente vicini alla realtà.
Intrigo in Costa Verde è ambientato in Costa verde, quel pezzo di Sardegna non turistico, nel paese immaginario di Cariddu, avviene un delitto che i personaggi del luogo cercano assolutamente di chiudere in un cassetto.

Recensione

Gli interessi politici ed economici sono molteplici, la vittima Solinas era candidato sindaco, ma due fazioni si scontrano violentemente: gli ambientalisti che vogliono salvare la purezza di quei luoghi paradisiaci, le cui descrizioni sono disseminate ad arte nel romanzo; e coloro che per profitto desiderano solo trarre profitto dall’attività mineraria.
Un caso di malapolitica e crimine che avvolge il lettore con uno dei meravigliosi protagonsiti creati da Arrighi: l’avvocato Alex Manfredda, un uomo testardo, ma soprattutto onesto, disposto a rischiare la vita per arrivare alla verità. Alex è un uomo complesso, sposato con Elisa, cantante d’opera che bada più alla propria carriera che al suo matrimonio; è dedito allo yoga che l’uomo usa per riprendere possesso di se stesso.
Alex arriva a Cariddu in seguito all’attentato subito dal suo collega di studio e amico Castriota, in coma per un proiettile alla testa, l’avvocato stava lavorando e indagando proprio su questo caso.
Un legal thriller atipico poiché l’azione non si svolge in tribunale, ma sul luogo del delitto. Alex investiga per arrivare alla verità e capire il motivo dell’attentato al suo amico Castriota: cosa aveva scoperto che non doveva?
Gianluca Arrighi campione di vendite è al suo settimo romanzo, è considerato giustamente tra i migliori giallisti italiani insieme a Carrisi e Carofiglio. la sua scrittura è avvincente, infatti dissemina indizi precisi, ma contrari, affinché il lettore sia portato a credere tutto e il contrario di tutto e si arriva seguendo una linea descrittiva sapiente al finale.

Conclusioni

Intrigo in Costa verde è un libro assolutamente da leggere, ti prende e non riesci a non riprenderlo per arrivare rapidamente al finale.
Io ho avuto modo di conoscere Arrighi con questo romanzo e in una magnifica presentazione online sul gruppo del blog ” Il mondo incantato dei libri – Caffè Letterario”, ma sicuramente leggerò la precedente produzione dell’ottimo autore.
Ovviamente ne consiglio vivamente la lettura agli amanti del giallo, ma anche agli amanti della buona scrittura.

Voto

5/5

Recensione di Elisa Santucci

Pubblicato da Elisa Santucci

Sono Elisa Santucci, fondatrice ed amministratrice dall'8 luglio 2016 . Il blog nasce dalla mia passione per i libri da sempre, dalla voglia di parlarne e fare rete culturale, perché io penso che il web, i blog, i social si possono usare in tanti modi, io ho scelto di creare un'oasi culturale. io sono pienamente convinta che leggere ci insegna a pensare e a essere liberi. "Leggere regala un pensiero libero come un volo di farfalle, un’anima con i colori dell’arcobaleno , forza e creatività" è il mio motto. Editor freelance, correttore di bozze, grafica. Servizi editoriali .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.