Crea sito

La neve di primavera – Un anno con Giacomina di Maria Rita Milesi

La neve di primavera – Un anno con Giacomina

Maria Rita Milesi
Il libro è composto da dodici racconti, uno per ogni mese dell’anno, che scandiscono lo svolgersi delle vicende di Giacomina nella piccola città in cui vive. Per la protagonista, donna mite e animata da valori semplici, è un susseguirsi di cose nuove e strane, e con esse un crescendo di ingenua meraviglia, di tenera commozione, talora di sincera riprovazione e di amara malinconia. Lo scorrere dei mesi e l’avvicendarsi delle stagioni sono rivolti a far partecipare la natura all’umile vita di Giacomina e a quella degli altri personaggi dei racconti. La protagonista riamane sospesa tra la realtà e il suo modo di intendere le cose, tra la riflessione intima e poetica del suo animo semplice e l’ardente desiderio di rendere giustizia a un mondo che si avvicina per certi versi a quello infantile, a una narrazione fiabesca, che procede per archetipi.

L’AUTRICE: Maria Rita Milesi, psicologa psicoterapeuta, vive a Bergamo dove è nata nel 1968. Ha esordito nel 2016-2017 con la pubblicazione di alcuni racconti su e-book di antologie di autori vari: Le case del mio quartiere Rai Radio 1 Plot Machine. Indissolubili. “Una foto una storia” Autori vari. Associazione culturale Fahrenheit 451. Le parole del vento. “Da dove comincio: dall’incipit al racconto” Autori vari. Associazione culturale Fahrenheit 451. Fino al 2014 ha lavorato presso il Servizio di Psicologia Clinica della Salute dell’Ospedale San Raffaele di Milano e presso l’Università Vita-Salute San Raffaele come professore a contratto, dove si è occupata anche di ricerca con relative pubblicazioni scientifiche. Nel 2014, per alcuni mesi, ha avuto l’incarico di Dirigente Psicologo presso la ASL di Bergamo, Distretto Socio-Sanitario di Seriate (Bergamo). Attualmente si dedica esclusivamente all’attività privata come psicoterapeuta.

Introduzione

Giacomina è la protagonista di questi racconti ambientati in una Piccola Città del nord.
I racconti sono dodici e sono scanditi sulle piccole vicende che le accadono in ogni mese dell’anno . L’animo sensibile e gentile di Giacomina coglie il lato poetico e stupefacente di ogni cosa e soprattutto della natura che via via si modifica col passare del tempo e delle stagioni, ispirandole dolci e allegre poesiole

Recensione

Nel popolare quartiere Maltagliata della Piccola Città vive Giacomina, una donna semplice, quasi analfabeta, ormai anziana, rimasta vedova troppo presto, praticamente quasi bambina. Da allora lavora come tuttofare nella scuola retta da suor Addolorata e frequentata dall’élite della Piccola Città. Le avversità della vita non hanno indurito l’animo della donna che, anzi, è rimasta una persona mite e generosa con una personalità per certi versi quasi infantile.
Fanno da contraltare alla mitezza della protagonista, la ridicola protervia del Barozzi, il capo dei vigili e la durezza di suor Addolorata, poco generosa e molto attenta a non scontentare la facoltosa clientela del suo istituto.
L’animo fanciullesco e poetico della protagonista, la sua franchezza, la sua bontà disarmante mi ricordano molto un personaggio molto amato del cinema: Forrest Gump. E come una Forrest Gump in gonnella, Giacomina fa spesso domande di troppo o commenti inopportuni, si impegola in vicende a volte assurde e a volte comiche, compie inconsapevolmente azioni coraggiose che rendono ancora più odiose la crudeltà, la prepotenza e la superficialità di certe persone.

Conclusioni

Maria Rita Milesi ha scritto un libro poetico , lieve, a tratti comico, a tratti struggente.
Da affermata psicologa psicoterapeuta e grazie alla sua esperienza, è riuscita a capire che anche l’animo più semplice e umile è in grado di fare grandi cose e che solo se si rimane un po’ fanciulli si riescono ad ottenere risultati impensabili come quelli che la nostra deliziosa Giacomina raggiunge.

Recensione di Anna Gelardi

Pubblicato da Anna Gelardi

Avvocato per tradizione familiare, lettrice per passione. Tirata per i capelli in questa avventura del blog dalla mia amica Rita, ci sto prendendo gusto. D’altronde è quello che ho sempre fatto fin da piccola: leggere, leggere, leggere. Spero di essere all’altezza delle aspettative e di riuscire a stimolare alla lettura tutti coloro che vorranno seguirmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.