Crea sito

La notte dell’Equinozio, Mauro Ignazio Alò

La notte dell'Equinozio, Mauro Ignazio Alò

La notte dell’Equinozio è la notte in cui tutto accade…

Elia Greco ha un grande senso di malessere : una cortina buia e fitta avvolge il suo passato. L’uomo prova a ritornare ai luoghi della sua infanzia sperando di mettere insieme qualche tassello della sua vita, partendo dalle origini. I genitori ormai morti in un incidente automobilistico e la sorellina scomparsa; il ragazzo si reca dai suoi vicini di casa i Vercelli per capire se parlando con loro, la sua mente annebbiata può aprire qualche spiraglio.

L’uomo si rivolge ad una investigatrice privata Lara Ferri, affinché indaghi sul suo passato. La donna comincia ad indagare, e in seguito a strani accadimenti le sue indagini si affiancano a quelle del commissario di polizia : Riccardo Nardi, un uomo che combatte il graduale decadimento fisico dovuto alla sclerosi multipla, ma lui è uno tosto non vuole arrendersi alla malattia.

Mauro Ignazio Alò, al suo romanzo d’esordio, tratta un tema molto delicato. Fin dove può spingersi la scienza, fin dove è lecito sperimentare usando l’essere umano come cavia? E qui entra in gioco una multinazionale farmaceutica con una doppia attività; una assolutamente legale e l’altra sommersa, assolutamente illegale, contro qualsiasi etica e senso morale. I Cordero titolari della casa farmaceutica in cosa sono coinvolti? Gli esperimenti sul cervello umano dove possono portare? Che conseguenze lasceranno alle loro cavie umane?

Pian piano seguendo il passato di Elia , in un casotto abbandonato nella villetta dei suoi genitori, vengono ritrovati resti umani di una bambina, che si scopre essere la sorellina scomparsa di Elia. Cosa è è successo alla mente dell’uomo, e che collegamento ha con questa sordida storia con i laboratori Cordero e la morte della sorellina? Chi attenta alla vita di Lara?

L’autore dissemina tutto il romanzo di indizi contraddittori, chi è vittima, chi è carnefice?

Intanto anche Greg Lucas, un giornalista che intende fare luce su tutta la vicenda ad ogni costo, entra in gioco prepotentemente.

Cosa è accaduto ad Elia, fin dove si spingono gli esperimenti nei laboratori Cordero?

Questo e tutti gli interrogativi si snodano in una sola notte ” La notte dell’Equinozio”, in una spirale di morte e di violenza, tutto viene a galla.

il lettore è spiazzato da questo finale da brividi, tra il purple, l’horror, un po’ arancia meccanica, un finale quasi cinematografico che spiazza non poco.

Agli amanti dei thriller mozzafiato non posso che consigliare la lettura di questo thriller stupefacente, un libro che si legge tutto d’un fiato, le situazioni che apre e prospetta sono veramente da brividi. Cosa si fa in nome della scienza, ma in realtà solo per solidi.

Quanto vale un essere umano? Il cervello umano è una macchina complessa, che non può e non deve essere toccata, sembra quasi un’ipotesi fantascientifica, che sicuramente è fantasia dell’autore, ma non so fino a che punto…

Gli esseri umani ormai per puro guadagno non esitano a buttare alle ortiche ogni etica professionale e umana.

Elisa Santucci

Sinossi

La realtà, per Elia Greco, è proprio come appare dal finestrino del treno che lo sta portando al paese natio: un susseguirsi di eventi che fluiscono sfiorandolo, per poi dissolversi nella memoria. Un’inspiegabile angoscia lo tormenta, qualcosa sembra voler emergere dalla cortina buia in cui affonda il suo passato.
Le indagini di Lara Ferri – investigatrice privata – e di Riccardo Nardi – commissario di polizia che lotta contro una grave malattia – si intrecciano, e gradualmente iniziano a diradare le ombre sui misteri che si celano dietro i vuoti di memoria di Elia.
Qualcuno, però, li vuole fermare.
Qualcuno non vuole che si scopra la verità, perché le amnesie di Elia Greco potrebbero nascondere segreti che nessuno dovrebbe conoscere.
Intanto Greg Lucas, vecchio giornalista d’assalto, è a un passo dal far luce sugli esperimenti che vengono effettuati all’interno dei laboratori di un’importante casa farmaceutica.
Ed è proprio qui, nel dedalo che si aggroviglia dietro la bocca dei nuovi laboratori ai piedi delle Alpi, che tutti sembrano scivolare inesorabilmente, inghiottiti dal cuore oscuro e implacabile di una sola notte, la notte dell’equinozio.

L’autore

Mauro Ignazio Alò è ingegnere e insegna matematica e fisica presso un liceo scientifico di Modena, città in cui vive. La notte dell’equinozio è il suo romanzo d’esordio.

Scheda libro

Titolo: La notte dell’equinozio

Autore: Mauro Ignazio Alò

Collana: Spettri

ISBN: 978-88-9333-183-8

Pagine: 436

Prezzo di copertina: Euro 15,00

http://www.alteregoedizioni.it/la-notte-dellequinozio/


Pubblicato da Elisa Santucci

Sono Elisa Santucci, fondatrice ed amministratrice dall'8 luglio 2016 . Il blog nasce dalla mia passione per i libri da sempre, dalla voglia di parlarne e fare rete culturale, perché io penso che il web, i blog, i social si possono usare in tanti modi, io ho scelto di creare un'oasi culturale. io sono pienamente convinta che leggere ci insegna a pensare e a essere liberi. "Leggere regala un pensiero libero come un volo di farfalle, un’anima con i colori dell’arcobaleno , forza e creatività" è il mio motto. Editor freelance, correttore di bozze, grafica. Servizi editoriali .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.