L’agghiacciante caso del gatto nella minestra di Claudio Vastano

L'agghiacciante caso del gatto nella minestra

L’agghiacciante caso del gatto nella minestra di Claudio Vastano, edito Sàga edizioni

L’agghiacciante caso del gatto nella minestra

Faccio fatica a pensare a un “caso agghiacciante” con quel tenero gattino che in copertina s’affaccia da una pentola.

Mi vien da ipotizzare piuttosto un racconto per bambini e ragazzi con streghe, calderone e infusi magici.

Il titolo incuriosisce e, se di giallo si tratta, sarà la lettura a rivelarmi ciò che bolle in pentola.

È proprio il caso di dire che ciò che trovo sono tutti gli ingredienti necessari per una lettura piacevole, divertente, interessante, così ben dosati da tenermi incollata al libro fino alla fine.

Un giallo per tutti, leggero e ben costruito, raccontato da Casper Pestalozzi, noto come investigatore delle cose strane, al quale il commissario Spaccalano si è rivolto per una consulenza: l’avvocato Nardi, altolocato e facoltoso, è stato ucciso durante un ricevimento e l’assassino sembra essersi volatilizzato nel nulla. Avrebbe mai potuto saltare da una finestra a cinque metri d’altezza?

Una specie di tenente Colombo, il nostro Casper, non solo per l’impermeabile che indossa, ahimè decisamente più sporco, ma per la perseveranza con cui porta avanti l’indagine, senza trascurare alcun particolare, avventurandosi anche in semplici esperimenti, per i quali si avvale delle reminiscenze dei suoi studi universitari. Un osservatore attento che torna sulla scena del delitto più volte, fino a quando non riuscirà a ricostruire l’intero accaduto seguendo indizi, parole, silenzi di coloro che sono coinvolti nella morte dell’avvocato.

Il gatto Sisma ha il suo ruolo ben definito, basta prestargli attenzione. Se è vero che scappa nei tegami della minestra solo quando è spaventato e ricorda sempre ciò che una volta gli ha messo paura, bisogna stare in allerta. Che possa aiutare a svelare il mistero?

Anche il cane della zia Terenzia, il caro Bucefalo, farà la sua parte, insieme a Laura Pezzotta, la fidanzata di Casper, (che abita nella Lucca antica e nobile) esperta nel farlo sentire spesso un imbecille.

La prosa, ricca di humour, similitudini, metafore e iperboli, con un ritmo narrativo incalzante senza perdere di vista il filo “giallo”, è ricca di descrizioni nutrite di analogie col mondo del fumetto e del cinema, che con immediatezza ci forniscono i tasselli del puzzle del personaggio di riferimento.

Così la signora Pezzotta, madre della fidanzata dell’investigatore, grassa, malefica, un dugongo con il muso di un alligatore e l’indole di un barracuda. E il medico legale Federico Fratini? L’orco Shrek, con due braccioni che sembrano ciocchi di castagno, tre capelli in testa e due sopracciglia folte come la barba di un rabbino.

Il commissario Spaccalano (cognome che gli consente di tenere alto il suo prestigio nel distretto di polizia), una vera bestia, simile a un pittbull.

Che dire poi dell’idea che Casper ha del matrimonio? La sua immagine è legata direttamente al mondo delle fiabe, con la donna che si traveste come la fatina buona di Cenerentola e l’uomo da spaventapasseri del mondo di Oz. Proprio uno strano rito!

Casper è più strambo che mai, più strano dei fatti di cui si occupa. Ha anche pensato, poco saggiamente, alla sua pensione integrativa, insolita anch’essa, in verità: la sua cultivar speciale di marijuana, in garage, alla quale attinge l’amico-inquilino “Trapasso”, uno strizzacervelli tutto da curare.

Se questa è la prima indagine di Casper, attendo con ansia la prossima.

Una lettura assolutamente consigliata.

Maria Teresa Lezzi Fiorentino

Casper A. Pestalozzi è un investigatore privato un po’ particolare. Odia i ricchi, veste esclusivamente un trasandato impermeabile nocciola, coltiva marijuana in garage e vive in uno scalcinato appartamento nella periferia di Lucca. È anche in grado di prevedere i cambiamenti del tempo e il suo solo amico è un ex psicologo che ha come unica prospettiva di vita il suicidio. La sua ragazza, poi, non perde occasione per coprirlo di vergogna. Casper Pestalozzi, insomma, è un relitto alla deriva. Ma quando l’altolocato avvocato Nardi viene ucciso durante un ricevimento e la polizia inizia a brancolare nel buio, toccherà proprio a Casper fare luce sull’identità dell’inafferrabile assassino. Come ha fatto il killer a dileguarsi nel nulla un attimo dopo l’omicidio? Da dove viene la terra nera ritrovata accanto al corpo della vittima? Di quale atroce segreto è a conoscenza il gatto che si nasconde nella minestra? Avvalendosi delle sue conoscenze scientifiche e della logica deduttiva, fra situazioni comiche e drammatiche memorie, l’investigatore Pestalozzi giungerà a un’inaspettata verità.

Autore: Claudio Vastano
Illustratore: Helen Pandel
Editore: Saga
Collana: Eris
Edizione: 2
Anno edizione: 2022
In commercio dal: 5 luglio 2022
Pagine: 254 p., Brossura
EAN: 9791280523389

Pubblicato da Maria Teresa Lezzi Fiorentino

Maria Teresa Lezzi Fiorentino vive a Lecce, sua città natale, dedicandosi alla famiglia e al lavoro. Coltiva da sempre due grandi passioni, lettura e scrittura, per sé e per tutti coloro ai quali riesce a trasmettere il proprio entusiasmo. Il fulcro intorno a cui hanno ruotato i suoi scritti, articoli e recensioni, è stato per lungo tempo l’assetto metodologico-didattico, con un’attenzione particolare alla sfera emozionale e al benessere degli alunni. Dopo un appassionante percorso professionale in varie scuole del Salento, che ha visto l’autrice insegnante di scuola materna, psicopedagogista e docente di materie letterarie, nel 2018 avviene la svolta ed inizia una nuova stagione della vita,in cui la scrittura privilegia la narrazione, partendo dalla quotidianità e dalla memoria del tempo vissuto. È tempo di racconti brevi, lettere, autobiografie e recensioni. Sono dell’autrice, pubblicati con Youcanprint:Di vita in vita, La via maestra, Spigolando tra i ricordi, Passo dopo passo … e altri racconti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.