Le Basi della Scrittura – Configurazione di Base.

Le Basi della Scrittura - Configurazione di Base.

Le Basi della scrittura. La configurazione di base

Rubando al mondo dell’informatica un termine che rende perfettamente l’idea, parliamo della configurazione di base per cominciare ad approcciarsi alla scrittura.

Aver letto scrittori contemporanei e no, di una certa valenza letteraria.
Possedere una cultura letteraria, non fa di te un grande scrittore, ma ti fa riconoscere un testo scritto bene, ti fa vedere sul campo la narratologia, il passaggio da un registro all’altro. Le descrizioni che sono fondamentali affinché il lettore entri nel tuo scritto, la formazione di un personaggio: l’eroe e l’antieroe, il plot narrativo, la gestione dei dialoghi, il passaggio tra narrazione presente e flashback. Insomma, leggere libri di qualità ti mostra sul campo come si scrive meglio di centomila corsi di scrittura creativa. La teoria è importante, ma per la pratica ci vuole un buon maestro. Quale maestro migliore può esserci di chi ha costruito una storia perfetta per te, che ti prende, che ti fa tifare, che ti fa dire leggo altre dieci pagine e poi smetto e invece fai le 2 di notte senza accorgertene.
Quell’autore che a distanza di anni ricordi i passaggi fondamentali del suo libro.


Prova a prendere un quaderno e annota quello che ti colpisce in un libro che stai leggendo: potrebbe essere la punteggiatura, la formazione delle frasi, il passaggio di registro, la creazione della suspence e attesa, l’uso di figure retoriche. Poi rileggi con calma e cerchi di approfondire quegli aspetti che sai di non conoscere.


In ultimo e non meno importante leggere libri di qualità allarga senza che tu te ne accorga il tuo vocabolario. Ti fa conoscere tecniche narrative, l’uso delle figure retoriche, il non mettere una metafora così sembro colto…


La lettura è il fondamento di qualsiasi approccio alla scrittura.
Attenzione però leggere non vuol dire copiare, l’originalità è il primo step per giudicare un narratore, per diventare scrittori, ci vuole tempo, allenamento e pazienza.


Il secondo step è conoscere la sintassi e la grammatica, non temete di andare a riprendere un libro di grammatica se serve, controllate il significato delle parole che usate se non ne siete certi, per non correre il rischio che la parola scelta non dica esattamente quello che voi volete arrivi al lettore.
Il refuso non è un errore di sintassi, ma in genere è una distrazione o una parola scritta erroneamente, o l’uso delle maiuscole. Tutto il resto non è un refuso ma scarsa conoscenza della lingua.


Il terzo step è l’osservazione. Ma cosa vuol dire osservare? Si tratta della capacità di entrare nelle cose, di dare importanza a cose apparentemente normali. Il narratore è un grande osservatore.


Quarto step avere passione.


Quinto step essere consapevoli che prima di scrivere una cosa degna di essere letta dovrete faticare, esercitarvi, studiare e documentarvi.


L’ultimo step che ve ne fa saltare tanti è il talento, se sei stato baciato dal talento per scrivere, tutto va da sé.

Questo è solo il primo contenuto che ci porta nei meandri della scrittura creativa, cominceremo con le Basi della Scrittura, per poi affrontare tutto ciò che bisogna sapere per decidere di diventare uno scrittore professionista. Continua a seguirci …

Fammi sapere cosa ne pensi, commenta questo post.

Editing e Servizi editoriali.

La valutazione del Testo

    Pubblicato da Elisa Santucci

    Sono Elisa Santucci, fondatrice ed amministratrice dall'8 luglio 2016 . Il blog nasce dalla mia passione per i libri da sempre, dalla voglia di parlarne e fare rete culturale, perché io penso che il web, i blog, i social si possono usare in tanti modi, io ho scelto di creare un'oasi culturale. io sono pienamente convinta che leggere ci insegna a pensare e a essere liberi. "Leggere regala un pensiero libero come un volo di farfalle, un’anima con i colori dell’arcobaleno , forza e creatività" è il mio motto. Editor freelance, correttore di bozze, grafica. Servizi editoriali .

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.