“L’Essenza del Tempo”, di Brunella Giovannini

“L’imprevista svolta degli eventi potrebbe costituire il colpo di scena in una storia nella quale non ci eravamo ancora accorti di essere dei personaggi” (Robert Hopcke – Nulla succede per caso)

Mi trovo a recensire il quarto libro di Brunella Giovannini e ancora una volta non posso che essere entusiasta del suo stile narrativo, molto più maturo e incisivo rispetto ai precedenti, e della sua capacità di introiettare il lettore all’interno della storia rendendolo emotivamente partecipe di ogni vicissitudine.

E’ il romanzo del destino, quel destino talmente beffardo da essere capace di concatenare gli eventi sempre e solo a suo piacimento, facendoci però credere di essere stati noi gli artefici di ogni cosa.  E’ sempre e solo lui a muovere i fili e a far sì che tutto possa compiersi al momento giusto preparando man mano la strada affinché tutto si compia.  Ogni ciclo deve essere chiuso, a volte facendo percorsi brevi, altre volte “disperdendosi” nel tempo in un andirivieni di anni e con un concatenarsi di persone che apparentemente nulla hanno in comune. Ma niente avviene per caso, tanto quanto nessuna persona che entra o esce dalla nostra vita lo fa “per puro caso”, ma seguendo un piano ben stabilito affinché si possa arrivare alla quadratura del cerchio di qualsivoglia situazione.  Ci si può opporre, si può soccombere, si può accettare, ma tutto avviene per una ragione, che ci piaccia o meno. E lo sa bene Ombretta, protagonista principale del romanzo che proprio nel giorno del suo compleanno si troverà a dover fare i conti con una nuova realtà, con qualcosa che cambierà il corso della sua vita.

Non voglio di proposito fare alcun accenno specifico alla trama perché sarebbe quasi impossibile evitare di raccontare troppo, e sarebbe come fare uno sgambetto a una storia che merita di essere letta.  E’ un romanzo che si dipana tra passato e presente fino a giungere ai fatti più recenti dei giorni nostri, e lo fa in maniera sapiente e brillante senza far mai perdere il filo conduttore della narrazione che tiene uniti tutti i personaggi e le loro storie, così diverse ma tanto simili.

E’ il romanzo delle dualità a 360°, amore e sofferenza, bene e male, vita e morte, accettazione e rinuncia, menzogne e verità, attualità e fatti remoti, amicizia e fratellanza, pregiudizi e senso di appartenenza, riscatto sociale e lotta personale. Ma è soprattutto il romanzo della presa di coscienza che mai nulla è così come appare e che basta davvero poco a far vacillare le sicurezze e a fa crollare le fondamenta sulle quali abbiamo creduto di poter costruire le nostre solide certezze: economiche, familiari, affettive, personali, lavorative etc.  La vita è imprevedibile e l’errore più grande che ognuno di noi possa fare è credere di essere invincibili e immortali.  La vita di ognuno di noi è, appunto, scandita dall’essenza del tempo e sta solo a noi scegliere se farla diventare un profumo gradevole o un olezzo fastidioso e nauseabondo, mentre il destino stabilirà il quando, il quanto e il come.      

La narrazione è scorrevole, fluida, colta e capace di assorbirti totalmente. Una volta iniziata la lettura difficilmente riesci a riporre il libro perché la frenesia di conoscere l’evolversi di ogni vicenda prende il sopravvento.  Impeccabile dal punto di vista editoriale.  Ricco di numerosi spunti di riflessione; emblema di positività, fiducia e speranza, perché non bisogna mai dire mai, tutto può accadere e quando meno lo si aspetta tutto può cambiare. La vita finisce solo con la morte, forse … Ancora una volta non posso che complimentarmi con Brunella per avermi regalato un magnifico tour emozionale.  Assolutamente consigliata la lettura.

Teresa Anania

Descrizione

Abbiamo tutti la presunzione di tenere saldamente tra le mani le redini della vita, ma ciò che deve accadere, accadrà, con o senza il nostro benestare. Ombretta non avrebbe mai immaginato che nel giorno del suo ventitreesimo compleanno un grave incidente le avrebbe sconvolto l’esistenza. Da quel momento, solo il tempo e gli affetti l’aiuteranno ad accettare la sua nuova condizione. Dopo tanti anni, il destino riporta sulla sua strada un amico di vecchia data e tra i due si manifesta finalmente quel sentimento rimasto sopito da sempre. Insieme iniziano a programmare il domani auspicando tanta serenità, ma una nube scura minaccia il futuro.

TITOLO: L’Essenza del Tempo

AUTORE: Brunella Giovannini

EDITORE: LEUCOTEA

USCITA: 03 Giugno 2021

PAGG: 182-Brossura

EAN:9788894917628

PREZZO: €.17,00

Segnalazione libro in uscita: “L’essenza del tempo”, di Brunella Giovannini

Un volo di farfalle, di Brunella Giovannini

L’Arcano degli Angeli, di Brunella Giovannini

Tra i segreti di Villa Aurelia, di Brunella Giovannini

Intervista a Brunella Giovannini

Pubblicato da Teresa Anania

Eccomi..... Sono Teresa Anania, e ho una passione sfrenata per i libri. Un amore iniziato ad otto anni e cresciuto nel tempo. Amo scrivere e riversare, nero su bianco, emozioni, sentimenti e pensieri concreti e astratti. La musica è la colonna sonora della mia vita. Ogni libro lascia traccia dentro di noi e con le recensioni, oltre a fornire informazioni "tecniche", si tenta di proiettare su chi le leggerà, le sensazioni e le emozioni suscitate. Beh..... ci provo! Spero di riuscire a farvi innamorare non solo dei libri ma della cultura in senso lato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.