Nessun porto nella nebbia di Maria Campanaro

Nessun porto nella nebbia, Maria Campanaro

Nessun porto nella nebbia è un romanzo scritto da una giovane emergente scrittrice, dove si narra la travagliata storia d’amore tra Julian  un pirata e Isabel una nobil donna francese di origini spagnole. La storia ha dell’incredibile visto che è piena di intrighi segreti e bugie di corte, nonché disavventure con pirati e incursioni in luoghi strepitosi come la Reggia di re Luigi XIV  il famoso re sole.

In poche parole il romanzo è ben scritto e scorrevole e nonostante la mole di pagine appassiona e intriga.

Concludo questa mia recensione con una frase che mi ha molto colpita e spero piaccia anche a chi vorrebbe leggere questo romanzo : tu non sei un porto nella nebbia ma il mio porto sicuro nel vero senso della parola.

Grace Di Mauro

Maria Campanaro

Nata nel 1976, risiedo ad Asti e sono laureata in Scienze politiche. L’innato amore per la lettura è il mio toccasana contro gli urti della vita. Da esso è scaturito fin dalla più tenera età il piacere di scatenare l’immaginazione e creare storie e personaggi, sbizzarrirmi nell’intrecciarli e farli vivere sulla carta.
Amo inoltre i viaggi, la musica, il cinema, le serie tv ben costruite e tutto ciò che è dispiego di creatività, fantasia e originalità.
“Nessun porto nella nebbia” è il mio primo romanzo.

La trama

Francia, 1671. L’impetuosa marchesa Isabel de Martigny s’imbarca per la Spagna, per sfuggire ai propositi del duca di Belfort, Primo Consigliere di Luigi XIV, di trasformarla nella nuova favorita del re. Durante una tempesta la sua nave viene assalita dalla Lucky Chance, un vascello pirata sotto il comando del carismatico e irrequieto Julian Koslow. Scoperto il valore che la ragazza ha per il sovrano, questi decide di barattare la sua liberazione con la consegna del duca di Rocheville, l’uomo che crede il suo vero padre e verso il quale nutre un’oscura ansia di vendetta.
In attesa del giorno dello scambio il rapporto tra Isabel e Julian cresce, li porta ad avvicinarsi e allontanarsi come nella sincronia di una danza, come nei passi di un duello, a trovare una sorprendente intesa che mette in luce tutto ciò che li accomuna, a partire dalla sete di libertà e di conoscenza e si trasforma in una passione profonda e definitiva. Lo scambio con il duca di Rocheville alla fine fallisce: Julian si rende conto che non è la persona che sta cercando. Sarà Isabel a permettergli di scoprire l’agognata verità sulle sue origini, ma numerose avversità li separano da questa rivelazione, sulle rotte seguite dalla ciurma della Lucky Chance, tra battaglie navali, agguati, arrembaggi, razzie, e tra le insidie della fastosa corte di Versailles: con la forza del trascinante amore che li unisce, Isabel e Julian dovranno in seguito affrontarne le schiaccianti ripercussioni sulle loro vite.

 

Una risposta a “Nessun porto nella nebbia di Maria Campanaro”

  1. Gentilissima Grace,
    mi sono accorta solo oggi della tua recensione! Ti ringrazio tanto per le tue belle parole, e scusami per il ritardo 🙂
    Buon lavoro!
    Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.