Origini e tradizioni della Festa del Papà

In Italia la festa del papà coincide con la celebrazione di San Giuseppe il 19 Marzo; padre putativo di Gesu esempio di virtu paterna e protettore degli orfani , delle giovani nubili ed in generale i soggetti più sfortunati della società.

Nel nostro paese  in passato si festeggiava facendo falò, unendo così riti pagani e religiosi, i falò si facevano  per propiziarsi buoni raccolti con l’avvento della primavera , religiosi perchè unito al simbolo di virtù paterna facendo coincidere la celebrazione con il giorno di San Giuseppe.

Anche a livello gastronomico in ogni parte d’Italia si festeggia la festa del papà. Al sud  con le meravigliose zeppole fritte sormontate da una golosissima crema e decorate con un’amarena, al nord invece con le Raviole involucri di pastafrolla ripiene di crema e marmellata., ora alcune celebrazioni sono andate perdute nel tempo ma in ogni parte d’Italia si continuano a consumare dolci ed avere un pensiero per il proprio Papà, i bambini ancora oggi preparano dei lavoretti fatti con le loro mani per celebrare i loro papà.

La festa del papà si festeggia in tutto il mondo ma con modalità diverse; nei paesi a prevalenza cattolica si festeggia  a San Giuseppe, negli Stati Uniti e tutti i paesi che seguono la tradizione statunitense si festeggia la terza domenica di Giugno. In Danimarca si fa coincidere con la festa per la Costituzione, in Russia invece si celebra la festa dei salvatori della patria. In altri paesi si festeggia seguendo tradizioni locali.

Ma come nasce questa festività? Nasce all’inizio del XX secolo negli Stati Uniti precisamente a Fairmont nella West  Virginia. La signora Sonora Smart Dodda nel 1909 durante un sermone nella chiesa metodista, in occasione della festa della mamma ebbe l’idea di festeggiare suo padre veterano  nella guerra di secessione, la donna organizzò per la prima volta i festeggiamenti il 19 giugno 1910 facendolo coincidere con la data del compleanno di suo padre.

Nel 1966 il Presidente Lyndon Johnson la ufficializzò come festa nazionale e ben presto si diffuse in tutto il mondo con date ed associazioni diverse, dovute al credo religioso e consuetudini dei vari paesi.

Tante tradizioni ed usanze diverse in tutto il mondo , ma solo per celebrare l’amore ed il sostegno che tutti i papà del mondo danno ai loro figli.

Pubblicato da Elisa Santucci

Sono Elisa Santucci, fondatrice ed amministratrice dall'8 luglio 2016 . Il blog nasce dalla mia passione per i libri da sempre, dalla voglia di parlarne e fare rete culturale, perché io penso che il web, i blog, i social si possono usare in tanti modi, io ho scelto di creare un'oasi culturale. io sono pienamente convinta che leggere ci insegna a pensare e a essere liberi. "Leggere regala un pensiero libero come un volo di farfalle, un’anima con i colori dell’arcobaleno , forza e creatività" è il mio motto. Editor freelance, correttore di bozze, grafica. Servizi editoriali .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.