Sabbia tra le mani, Lara Bellotti

Sabbia tra le mani, Lara Bellotti

Recensione a cura di Alessandra Di Girolamo

La vita è un’emozione, ma non sempre riusciamo ad apprezzarla e ad amarla come meriterebbe! – Ma perché facciamo fatica ad emozionarci? – Forse conosciamo gia`la risposta, ma per svariati motivi la ignoriamo. Bisogna liberare le proprie emozioni e farle volare…. – Ma come? 
A me è bastato leggere questo straordinario libro di poesie per regalare momenti unici alla mia Anima. Definirei questa raccolta come un “Inno alla Vita”, alla voglia di vivere, amare, danzare ed essere semplicemente Felici.
Leggendo rigo dopo rigo, ho respirato l’emozione che la poetessa prova nell’ammirare il mare, nell’osservare il volo di farfalle bianche e di un gabbiano che risveglia l’anima. La vita vista come una sfida dalla quale non si può che uscirne vincenti!
Sicuramente la vita non è una favola, questo la poetessa Bellotti lo sottolinea più volte, ma con la raffinatezza dei suoi versi e la grazia dei suoi pensieri il messaggio che arriva a noi lettori è quello dell’assoluto ottimismo, positivismo che si trasforma in carezza per l’anima di chi legge.
La Bellotti ha un rapporto speciale con la sua Anima, un’anima intesa come unico posto dove poter rinascere. Capita a volte di perdersi…..ma anche se ci si perde poi ci si ritrova sempre!
” Quando il dolore entra nelle ossa bisogna fare la differenza”, bisogna alzarsi e andare avanti. “
La vita è un viaggio e siamo noi a scegliere i compagni”. Leggendo tutte ma proprio tutte le poesie, ho avvertito un senso di pace, speranza, di vita… si di Vita!
La vita che ci suggerisce all’orecchio di ” lasciar scivolare ciò che non serve” perché in fondo la leggerezza è la chiave che ci fa volare. A questo punto non posso che complimentarmi con Lara Bellotti augurandole di continuare questo suo volo ……
Alessandra Di Girolamo

LARA BELLOTTI

Nasce a Torino, ma cresce fino all’età di 6 anni sulla costa romagnola, e da lì nasce l’amore infinito per il mare. Laureata in lettere, fin da giovanissima ha coltivato l’amore e la passione per la lettura e la scrittura, facendone il suo lavoro che svolge tutt’ora: l’agente letterario-editor.

Attualmente vive a Porto San Giorgio (Marche).

L’amore per la poesia è il suo punto di riferimento, pur leggendo e apprezzando ogni genere che si rispetti, sia per professione che per piacere.

Esordisce con le sue poesie e riflessioni in un’antologia a più mani nel 2016 edita da Le Mezzelane Casa Editrice, per la raccolta fondi del dopo sisma, dal titolo “E DOPO?” in aiuto alla ricostruzione della biblioteca di Pievetorina (Marche) , è stata la curatrice dell’antologia “10 Gocce d’autore” Ed. Il Viandante, con altri nove autori, presentata al Salone del libro di Torino nel 2017 e premiata con menzione d’onore al concorso letterario “Luca Romano” nel 2017.

Sempre nello stesso anno partecipa al concorso “La pelle non dimentica” classificandosi al primo posto per la giuria pubblica, e viene inserita in antologia con 5 brani di genere, contro la violenza sulle donne.

Menzione onorifica al concorso “Emozioni” 2017 con il brano “Riflessi umani” e inserimento nella stessa antologia, dal titolo, appunto: EMOZIONI.

Scrive un racconto di genere per l’antologia “Chiamami per nome”, a favore dell’Associazione Artemisia contro la violenza sulle donne, edita da Le Mezzelane Casa Editrice, insieme a “La pelle non dimentica”.

Esordisce ora con la sua silloge di poesia, riflessioni e  aforismi: “Sabbia tra le mani” sempre pubblicata da Le Mezzelane Casa Editrice.

La sinossi

La poesia è in assoluto la pura essenza di chi la scrive, in questo caso un cammino interiore, quello che ha portato al cambiamento l’autrice stessa.

Un percorso in cui ci si può riconoscere oppure diventare consapevoli, una lettura che dona un sospiro di “sollievo” nonostante la sofferenza che ognuno potrebbe vivere. Sabbia tra le mani è un pezzo di vita scritto in poesia e riflessioni, quelle su cui probabilmente ci soffermiamo poco, quelle che possono fare la differenza in ogni giornata.

Sabbia tra le mani, è la vita che scorre, ciò che possiamo lasciare andare con i pensieri, è un fascio di luce nel buio della quotidianità che assilla gli animi, accompagnato dall’azzurro e dall’energia  del mare.

 

 

Una risposta a “Sabbia tra le mani, Lara Bellotti”

  1. Caspita! Grazie sono commossa, davvero!! Mi da una gioia immensa sapere che i miei versi danno quel “sospiro di sollievo” di cui tutti abbiamo bisogno grazie infinite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.