“Viaggio iniziatico nei mondi interiori” , di Gareth Knight

"Viaggio iniziatico nei mondi interiori" , di Gareth Knight

Viaggio Iniziatico nei Mondi Interiori; Un corso in magia cabalistica cristiana.

Autore: Gareth Knight

Titolo: Viaggio Iniziatico nei Mondi Interiori; Un corso in magia cabalistica cristiana.

Editore: SpazioInteriore

Collana: Nonoridari

Anno:  2018  (I^ ed. 1975) – Nuova edizione rivista, in commercio dal 06.07.2018

Pagg. 384 -Brossura

Prezzo: €. 22,00

 

Viaggio Iniziatico nei Mondi Interiori, venne pubblicato per la prima volta nel 1975. Knight, esoterista e profondo conoscitore della tradizione cabalistica occidentale, si discosta da ciò che apparentemente potrebbe far pensare il termine “occultismo”.

“L’immaginazione non è semplicemente uno strumento della fantasia, ma un organo con cui si percepiscono cose reali”.

E sta tutta qui, a mio avviso, la reale concezione che Knight ha in merito alla magia.  Accostandosi alla lettura di questo manuale si potrebbe pensare, erroneamente, di trovarsi di fronte ad un vero e proprio corso pratico in full immersion, nel mondo dei maghi e dell’occulto.  Nulla di più sbagliato!!  Knight si prefigge riuscendoci, a mio modesto parere,  egregiamente, di far conoscere “toccando con mano” quanto in realtà occultismo e fede cristiana poggino le loro fondamenta sugli stessi principi, per poi essere stati separati nel corso dei secoli perché, per antonomasia, il mondo dell’occulto è da sempre stato annoverato nella sua accezione più negativa.  Knight in quest’opera, percorre la relazione tra magia intesa come scienza affine alla psicologia, e religione; tra occultismo e doni dello Spirito Santo. Differenzia gli elementi che separano il misticismo dalla magia  e quest’ultima dalla religione; conduce attraverso un excursus storico-filosofico-religioso a capire, a riflettere e a chiedersi  il perché talune funzioni condannate dalla Chiesa, sono in realtà un valido strumento alla pratica della fede e che ciò che ne comporta derivi direttamente dal potere di Dio. I primi sei capitoli, dei dieci di cui è composto il libro, sono quelli prettamente dedicati allo studio del misticismo e nei quali troviamo la differenza tra religione naturale e religione rivelata;le pratiche e le discipline orientali per il raggiungimento del Nirvana ; si parla di panteismo, di spiegazioni naturali e soprannaturali dei fenomeni occulti; di Antico e Nuovo Testamento; di Incarnazione e Reincarnazione; di sacrifici, dei riti praticati dagli Ebrei, dei profeti, della Creazione; vengono spiegati ed illustrate le interpretazioni date ad alcuni passi del Nuovo Testamento; si parla di Dio, di Gesù e della Trinità; delle gerarchie degli Angeli e degli Arcangeli.  Troviamo, legate quasi da un filo conduttore, i pensieri e le teorie a volte scomode e duramente condannate e bollate come eretiche, di Pico della Mirandola, Ficino, Tommaso Campanella, Tommaso Moro, Dante, Giordano Bruno fino ad arrivare alle esperienze dirette di Jung. Ma si parla anche dei Templari, del Sacro Graal (cui è dedicato il quarto capitolo), dei Rosacroce e della Massoneria.  Il tutto con il fermo intento di trovare e dimostrare il collegamento esistente tra due elementi ritenuti da sempre incompatibili se non addirittura contrapposti (sarebbe il caso di dire “Il diavolo e l’Acqua Santa”): occultismo e cristianesimo nonché tra magia naturale o scienza, e magia cabalistica più vicina al misticismo, il cui simbolo è l’Albero della Vita.   Dieci capitoli, quindi, che attraverso una lucida analisi seguono un tracciato simbolico fatto anche di lettere e numeri…. ma non solo….      Alla fine di ogni capitolo, Knight, propone degli esercizi per poter mettere in pratica gli insegnamenti spirituali appresi, non esimendosi però dal mettere in guardia il “novello esoterista” da cause ed effetti…. in particolar modo se eseguiti per scopi differenti dalla conoscenza…    Il manuale, pur essendo professionale, non presenta un linguaggio ostico o estremamente complicato; la lettura che, non va assolutamente fatta a cuor leggero, può risultare un po’ tecnica, ma non pesante, agli occhi di chi  non si è mai approcciato a determinati contesti sconoscendo anche le nozioni basilari inerenti non solo gli argomenti prettamente trattati, ma più in generale del pensiero filosofico e della visione di una certa cerchia di discipline.  Richiede concentrazione  e profonda attenzione; si ha la necessità di tornare indietro prima di proseguire la lettura, per assimilare il concetto successivo. Non è comunque una lettura da intraprendere pensando poi, concluso il libro, di poter diventare o essere diventati maghi o illusionisti, ma occorre accostarsi con la consapevolezza e la volontà di porsi domande alle quali non sempre si trovano risposte, quanto meno non quelle sperate, oltre che veder ribaltate con cognizione di causa, teorie ed assiomi radicati nelle coscienze e sulle quali difficilmente avremmo mai pensato di soffermarci.    Consigliato oltre che agli estimatori del genere, a quanti vogliano intraprendere un cammino di sviluppo ed evoluzione spirituale.

Teresa Anania

Gareth Knight nato il 03 aprile del  1930 è un esoterista britannico, annoverato fra i più profondi conoscitori della tradizione esoterica occidentale e della Kabbalah, e autore di decine di libri su svariati argomenti, tra cui tarocchi, kabbalah, magia e occultismo. Nel 1954 entrò a far parte della Fraternità della Luce Interiore, organizzazione esoterica fondata da Dion Fortune nel 1924, per poi fondare un suo gruppo di ricerca ora conosciuto come Avalon Group. Ha trascorso tutta la sua vita riscoprendo e insegnando i principi della magia come disciplina spirituale e metodo di auto-realizzazione.

 

TRAMA:

Questo trattato teorico-pratico di magia cabalistica cristiana consente al lettore di recuperare gli insegnamenti e le pratiche dell’occulto che affondano le proprie radici nella tradizione e nella fede cristiana. Spiegando la differenza tra magia e misticismo, religione naturale e rivelata, monismo e teismo, la visione di Dante, il potere dell’alfabeto ebraico e i molti altri elementi che fondano la magia cabalistica cristiana, Gareth Knight consente agli appassionati di occultismo di recuperare una tradizione che è parte integrante dell’eredità spirituale e culturale dell’uomo occidentale. All’aspetto teorico viene poi affiancato un vademecum pratico: il libro contiene infatti numerosi esercizi – dalla visualizzazione alla comunicazione con i maestri e gli esseri di altre dimensioni – che si rivelano passi di quella che è una vera iniziazione ai segreti della magia cabalistica cristiana.

 

Pubblicato da Teresa Anania

Eccomi..... Sono Teresa Anania, e ho una passione sfrenata per i libri. Un amore iniziato ad otto anni e cresciuto nel tempo. Amo scrivere e riversare, nero su bianco, emozioni, sentimenti e pensieri concreti e astratti. La musica è la colonna sonora della mia vita. Ogni libro lascia traccia dentro di noi e con le recensioni, oltre a fornire informazioni "tecniche", si tenta di proiettare su chi le leggerà, le sensazioni e le emozioni suscitate. Beh..... ci provo! Spero di riuscire a farvi innamorare non solo dei libri ma della cultura in senso lato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.