Musica per un amore proibito , Hanni Munzer

Musica per un amore proibito

Musica per un amore proibito, Hanni Munzer

Cosa può arrivare a fare una madre per salvare i propri figli?

E fino a che punto si può spingere una figlia per vendicare suo padre?
Amore, ossessione, coraggio e tradimento nell’Europa devastata dal nazismo.

La storia inizia con Felicity che deve rinunciare a partire con Emergency il suo sogno, per cercare la madre Martha sparita all’indomani della morte della nonna Deborah. Arrivata a Roma e trovata la madre, Felicity decide di aiutarla a scoprire l’incredibile storia, che c’è nel passato della nonna Deborah ,ed  aiutare così  Martha a capire il perché di mille cose. La nonna Deborah lascia in eredità dei diari in ebraico. Felicity con l’aiuto di un sacerdote riesce a tradurli ed a conoscere l’ agghiacciante storia che è celata dietro la sua normalissima famiglia.

Si parte dal terribile periodo della seconda guerra mondiale, con le terribili persecuzioni razziali degli ebrei.

La bisnonna Elisabeth è una cantante lirica affermata sposata ad un medico ebreo. Una famiglia felice allietata da due figli Deborah e Wolfgang. Ma purtroppo ben presto arrivano per la famiglia tempi durissimi, con la scomparsa del marito Gustav per mano tedesca. Elisabeth è disperata, e per difendere i propri figli ormai considerati ebrei, anche se di sangue misto arriva a sposare un criminale nazista. Ma purtroppo Elisabeth provata dagli eventi muore presto lasciando da soli i due figli.

E qui comincia la tragedia per Deborah una diciassettenne lasciata nelle mani del patrigno. L’uomo ne approfitta e tesse per lei  una terribile ragnatela per trascinarla in una insana passione.  Ma l’incontro della ragazza con Marlene , una ragazza militante nella resistenza gli apre gli  gli occhi. Deborah conosce il vero amore in Jacob, ma il ragazzo viene barbaramente torturato ed ucciso dagli uomini capeggiati dal suo amante.…….. e la storia continua fino al terribile epilogo.

Amore, ossessione, coraggio nell’Europa dilaniata dal fascismo

Una storia agghiacciante, raccontata con tranquillità ed allo stesso tempo realismo. I personaggi sono splendidamente raccontati  nei loro chiaroscuri, e  nella grandissima forza che scopre di avere, solo chi vive tragedie inimmaginabili. Un romanzo bello, crudele, soprattutto perché purtroppo racconta la storia.

Una storia di coraggio che lega quattro differenti generazioni di donne, quattro donne coraggiose che cadranno,  si rialzeranno e smarrite continueranno, ad affrontare sempre nuove guerre personali. Gran libro che mette l’accento sul coraggio delle donne nei momenti peggiori della loro vita.

La stessa autrice rivela di essersi ispirata a personaggi storici realmente esistiti, ovviamente romanzandone la storia.

Un libro da leggere, affinché il passato insegni  che le guerre portano solo atrocità, facendo diventare gli uomini peggiori delle bestie.

La verità, dicono, è così pesante che neanche Dio riesce a sopportarla. Segue regole fisiche proprie, e quando meno te lo aspetti sale in superficie come una bolla nell’acqua e ti punta il dito contro. Alla mia famiglia capitò il giorno in cui morì mia nonna, e dopo poco mia madre scomparve senza lasciare tracce. Tutto ciò che accadde fu scatenato dal contenuto ingiallito di una scatola dimenticata. Il passato ci aveva raggiunto.

Hanni Munzer

Musica per un amore proibito Hanni Munzer

Hanni Münzer è nata e vive attualmente in Germania, ma ha abitato per lunghi periodi a Seattle e a Roma. Da sempre appassionata di narrativa, nel 2013 ha iniziato ad autopubblicare online i suoi romanzi, finché nel 2014 il clamoroso successo di Musica per un amore proibito ha attirato l’attenzione del prestigioso editore Piper, che ha deciso di pubblicare il libro, piazzandolo per mesi ai primi posti della classifica dello Spiegel.

Titolo : Musica per un amore proibito

Autore : Hanni Munzer

Editore :  Giunti Editori

Prezzo : 10,12 Euro

La trama

Mentre la giovane e inquieta Felicity è pronta a lasciare Seattle e l’adorabile fidanzato Richard per realizzare il sogno di fare il medico a Kabul, una serie di eventi drammatici sconvolge la sua famiglia: la madre di Felicity scompare nel nulla a pochi giorni dalla morte dell’anziana nonna Deborah.

Felicity si metterà sulle sue tracce, riuscendo finalmente a raggiungerla a Roma. In quel luogo la madre sta cercando di ricomporre la tumultuosa storia della sua famiglia, dopo aver scoperto che Deborah ha sempre mentito sul suo passato: un vecchio ritaglio di giornale la ritrae in prima fila durante il processo di un criminale nazista. Chi è quell’uomo? E quale legame aveva con Deborah? La risposta potrebbe nascondersi nel misterioso diario in ebraico rinvenuto tra le sue cose. Inizia un trascinante viaggio che porterà Felicity nella Germania dell’ascesa hitleriana, sulle orme della bisnonna Elisabeth, celebre cantante d’opera sposata con un medico ebreo, e della nonna Deborah, pianista di talento, la cui indole ardente e impulsiva segnerà il suo destino in modo imprevedibile.

Pubblicato da Elisa Santucci

Sono Elisa Santucci, fondatrice ed amministratrice dall'8 luglio 2016 . Il blog nasce dalla mia passione per i libri da sempre, dalla voglia di parlarne e fare rete culturale, perché io penso che il web, i blog, i social si possono usare in tanti modi, io ho scelto di creare un'oasi culturale. io sono pienamente convinta che leggere ci insegna a pensare e a essere liberi. "Leggere regala un pensiero libero come un volo di farfalle, un’anima con i colori dell’arcobaleno , forza e creatività" è il mio motto. Editor freelance, correttore di bozze, grafica. Servizi editoriali .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.