Segnalazione libro:” April May – Trappole Mortali”, di Chris Greeceman

Chris Greeceman è lo pseudonimo utilizzato da due autrici che a settembre 2020 hanno deciso di pubblicare un libro in self su Amazon .

Il primo di una serie di romanzi che hanno per protagonista APRIL MAY, una giovane donna coraggiosa e determinata con un dono molto speciale.
April si muove in un mondo totalmente creato dalla nostra fantasia. Silent Lake è la città in cui si svolgono le sue avventure e buona parte dei personaggi del primo capitolo si ritroveranno anche nei successivi.Di volta in volta la protagonista si troverà ad affrontare misteri e casi polizieschi, mentre attorno a lei si avvicenderanno storie d’amore, amicizia e vita familiare. Lo stile è leggero e coinvolgente. Il genere, a metà tra il giallo e il romance. Il libro è inoltre corredato da bellissimi disegni autografi che ritraggono i vari personaggi ed è acquistabile in ebook e cartaceo, oltre a essere disponibile su Kindle Unlimited. Progetto grafico © Simone Panepinto.

TRAMA

La Long Publishing, casa editrice di punta degli Stati Uniti, ha un problema. Il suo presidente Rudolph Carrington è un bastardo amato da molte, ma odiato da tutti. Con il suo carattere arrivista e arrogante ha creato attorno a sé terra bruciata, inimicandosi i suoi più diretti collaboratori e fornendo a ognuno un buon motivo per volerlo morto. L’idea di un meeting motivazionale dalle caratteristiche estreme fa scoppiare la crisi.
Carrington non nasconde i suoi doppi fini. La gara a ostacoli che ha messo in piedi è una banale scusa per mettere a nudo le debolezze di chi non gli piace e liberarsene senza il benestare della moglie Linda, proprietaria della casa editrice. Ma c’è di più. Il suo vero interesse è ottenere dalla collega April May ciò che non ha mai voluto concedergli. E per averla è disposto a scendere ai più vili ricatti. Rudolph non è però l’unico pronto a fare di tutto per ottenere i propri scopi. Qualcuno si muove da tempo nell’ombra architettando un gioco perverso, che trasformerà in un incubo il viaggio sulla splendida isola di Sadway. Chi ha organizzato il piano di morte che incombe sui partecipanti?


Chi è Chris Greeceman?
Chris Greeceman nasce come autore il 30 agosto del 2020 con il romanzo “April May Trappole Mortali”, il primo di una serie che ha come filo conduttore le avventure di April May, una giovane donna coraggiosa e determinata con un dono molto speciale. Chris in realtà è un autore doppio. Quattro sono le mani con cui scrive, di due autrici che hanno già pubblicato diversi romanzi. Si sono lanciate in questa avventura con la voglia di divertirsi e regalare ai lettori storie intriganti con cui passare un paio d’ore in leggerezza.

ESTRATTO:

L’aria è carica di elettricità, l’odore di ozono diventa sempre più forte. L’ansia ormai è terrore e l’acqua che cade dall’alto si confonde con le lacrime che scendono senza controllo. Cosa ci fa là? Perché ha la chiara sensazione di dover fuggire da un pericolo mortale? Non lo sa, non sa nulla. L’unica certezza è che non può fermarsi. Non adesso, non fin quando…

«April!»

Ora la voce suona perentoria, non ammette repliche. Ma il suo fine udito sta sentendo altro. Urla. Urla improvvise che sovrastano il fischio del vento. Si blocca, ansimando. C’è un uomo in pericolo, ogni paura deve aspettare. Resta in ascolto per individuare in mezzo al temporale la provenienza delle grida. Deve andare a vedere se può fare qualcosa, subito!

È senza fiato, ma riprende a correre velocissima. Le urla sono tremende. Arriva di slancio fin sul ciglio del burrone, frenando appena in tempo per non cadere. Il ponte di legno che unisce le due sponde è spezzato a metà, con le assi che sbattono impotenti contro la roccia da entrambi i lati.

«Aiuto! Sono qui, aiutatemi!» 

La voce proviene dal basso. Lei si sporge tremando. Nonostante la sua fobia per l’altezza deve sincerarsi di cosa stia accadendo. Le appare un uomo mezzo soffocato dalle onde, disperatamente abbarbicato a una roccia. È evidente che la presa non è salda, l’acqua sta per travolgerlo e trascinarlo lontano. Senza il suo aiuto annegherà nelle rapide del torrente.

«Eccomi!» esclama concitata. «Ora cerco una corda…»

Al suo richiamo lui solleva il volto terrorizzato e April rimane senza fiato. Non può crederci! È Rudolph Carrington, il suo capo.

«Rudy! Ma come…» 

«Aiutami, ti prego!»

Rudolph continua a gridare. Lei guarda giù angosciata, ma d’improvviso la preoccupazione l’abbandona. Con lentezza greve un sorriso soddisfatto si impossessa delle sue labbra. Solleva il braccio per accennare un saluto, mentre le parole le escono crudeli, distaccate. 

«Ciao ciao, bastardo. Ora non potrai più farmi del male…»

Dopo un’ultima disperata resistenza, il corpo di Carrington scompare tra le rapide, accompagnato dal fragore di un tuono. La pioggia scroscia violenta sulla testa di April e mentre le gocce rigano copiose le guance, il suo bel viso prende a trasformarsi. Un po’ alla volta sparisce la folta chioma rossa, si spengono le pagliuzze verdi negli occhi color miele. E la morbida pelle corrosa dall’acqua marcisce in carne putrida, scoprendo sotto le guance un orribile teschio di morte.

Teresa Anania

Pubblicato da Teresa Anania

Eccomi..... Sono Teresa Anania, e ho una passione sfrenata per i libri. Un amore iniziato ad otto anni e cresciuto nel tempo. Amo scrivere e riversare, nero su bianco, emozioni, sentimenti e pensieri concreti e astratti. La musica è la colonna sonora della mia vita. Ogni libro lascia traccia dentro di noi e con le recensioni, oltre a fornire informazioni "tecniche", si tenta di proiettare su chi le leggerà, le sensazioni e le emozioni suscitate. Beh..... ci provo! Spero di riuscire a farvi innamorare non solo dei libri ma della cultura in senso lato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.