Con l’Africa nel cuore di Lella Dellea

Con l'Africa nel cuore di Lella Dellea

L’Africa il continente più difficile e più maltrattato dalla storia, dalla siccità, dalla fame, la superstizione e le scellerate politiche dei continenti ricchi a loro spese. Ma quando ci vai ci lasci il cuore per sempre, il mal d’Africa è una sensazione dell’anima, non puoi più rinunciare a quei panorami meravigliosi ed ai suoi abitanti che ballano cantano e sorridono nonostante la loro vita così difficile. Partendo dall’Europa ti ritrovi in un’altro mondo, le emergenze sono tante e tirano fuori l’anima, qualcosa che avevi dentro e non sapevi di possedere.

E così succede a Cloe ed Alex che decidono di creare il villaggio Begin un’oasi in tanto dolore, dove poter accogliere chi ha bisogno , bambini , donne che arrivano anche da villaggi lontani per essere curati, in un paese dove si muore ancora di parto ed il morbillo o altre malattie da noi tranquillamente curabili rappresentano emergenze. Il villaggio Begin è stato creato da Cloe  in memoria dei suoi genitori che amavano tanto l’Africa ed insieme ad Alex che si trasferisce sul posto creano una realtà meravigliosa.

Cloe decide di recarsi un mese in Congo per vedere da vicino ciò che hanno costruito ed è amore per sempre, si innamora perdutamente dell’Africa e di Alex che conosceva solo virtualmente.

L’Africa ti cambia, ti stravolge la vita, quei sorrisi che spiccano sulla pelle nera ti entrano dentro e non se ne vanno più.

Lasciare questo villaggio, la musica, il caldo, il ritmo lento e cadenzato delle attività, le confidenze in cucina e la forza incredibile di questa gente è struggente, ma l’idea di separarmi da colui che ormai ha fatto sua parte del mio cuore è devastante.

E’ un libro d’amore , ma amore a tutto tondo , amore verso il prossimo oltre ad un profondo innamoramento tra Cloe ed Alex che hanno tanto in comune ma soprattutto li lega il cuore.

Una bella storia appassionata ed appassionante scritta in prima persona con tutte le sensazioni che L’africa provoca in Cloe , con la descrizione perfetta di panorami mozzafiato, senza tralasciare la presenza di gruppi violenti di guerriglieri armati .

L’Africa ti entra dentro e non va più via.

La Cloe su questo aereo non è la stessa che è partita da Milano un mese fa. La nuova me è molto più ricca di amore, amicizia, coraggio, determinazione e anche di un pizzico di fede

Ne consiglio la lettura a chi in un libro cerca  emozioni.

Elisa Santucci

Lella Dellea
Nome completo Raffaella Dellea.
Nata il 23 Settembre 1976 a Luino (VA).
Ottiene la maturità linguistica nel 1995 e la laurea di primo livello in ingegneria informatica nel 2000 presso il Politecnico di Milano.
Amante della lettura da sempre, negli anni ’90 si cimenta con poesie brevi e partecipa ad alcuni concorsi a carattere locale.
Ha recentemente riscoperto l’amore per la scrittura ed ha condiviso la bozza del suo primo romanzo su una nota piattaforma gratuita online, dove ha partecipato anche a diversi contest.
A Settembre 2017 ha aperto, in collaborazione con altre persone il blog www.ourfreetime.it dove si occupa personalmente della sessione “Passione scrittura”, pubblicando, tra le varie rubriche, anche un racconto a puntate dal titolo “ Le avventure di Mimì, Cocò e Bubù”
Sposata con due figli , vive tuttora in provincia di Varese dove si occupa anche di volontariato e partecipa attivamente a manifestazioni culturali locali e mostre , talvolta anche in qualità di guida.
“ Con l’Africa … nel cuore” è la sua prima pubblicazione realizzata grazie ad Aletheia Editore.
La descrizione .
Cloe è una donna indipendente, realizzata , intelligente e anche un pò maniaca del controllo.
La sua vita è dedicata alla carriera e all’associazione di volontariato da lei fondata , che si occupa di progetti innovativi per il supporto delle popolazioni africane.
Prima del rientro in patria del suo socio Alex , un amico di vecchia data ritrovato di recente che vive da qualche anno nella Repubblica Democratica del Congo , decide di partire per vedere di persona i risultati dei loro sforzi e per conoscere meglio la realtà locale.
Da qui parte la narrazione delle quattro settimane più intense e significative della sua vita .
Attraverso piccoli episodi, sensazioni , imprevisti , paure , difficoltà ma anche gioie , amicizie , incontri e un po’ di romanticismo il lettore imparerà a conoscere meglio la protagonista e avrà modo di accompagnarla nel suo processo di crescita e trasformazione personale.
Al suo ritorno infatti , Cloe sarà molto cambiata …..  

Pubblicato da Elisa Santucci

Sono Elisa Santucci, fondatrice ed amministratrice dall'8 luglio 2016 . Il blog nasce dalla mia passione per i libri da sempre, dalla voglia di parlarne e fare rete culturale, perché io penso che il web, i blog, i social si possono usare in tanti modi, io ho scelto di creare un'oasi culturale. io sono pienamente convinta che leggere ci insegna a pensare e a essere liberi. "Leggere regala un pensiero libero come un volo di farfalle, un’anima con i colori dell’arcobaleno , forza e creatività" è il mio motto. Editor freelance, correttore di bozze, grafica. Servizi editoriali .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.