Crea sito

“Una Vita in Bianco e Nero”, di Marco Messina

Una vita in bianco e nero di Marco Messina

…Lascia che la tua rabbia non ti sottometta, vivi per come sai vivere, non morire prima della tua fine…

Recensire una raccolta poetica non è come recensire un romanzo o un saggio e, a volte, forse, può anche sembrare più complicato ma, questo piccolo compendio stupisce per la semplicità dei pensieri che con grande naturalezza esprimono sentimenti ed emozioni senza troppi preamboli, andando a colpire in maniera diretta l’attenzione del lettore. Sentimenti ed emozioni che traspaiono un verso dopo l’altro esprimendo un vissuto probabilmente personale, ma non solo… raccontano la vita quotidiana di chiunque di noi… quella vita che spesso pur essendo a colori ci ostiniamo a volerla vedere e vivere “in bianco e nero”. I drammi e i tormenti dell’anima che l’autore celebra una lirica dopo l’altra, rimandano agli stati d’animo del giovane Werther di Goethiana memoria , vittima di un costante tiro alla fune emotivo tra gioie e dolori. L’amore, il tormento per eccellenza, da sempre decantato da autori e poeti, quel sentimento, quello stato di benessere desiderato e agognato, ricercato a volte inesorabilmente per tutta la vita. Versi profondi che narrano uno status, una profondità e intimità confacenti a un’età adulta, vissuta; un’età che ha attraversato un percorso di crescita interiore che non sembra poter appartenere ad un giovane uomo non ancora trentenne… Un giovane uomo ma dall’animo nobile, sensibile, delicato… d’altri tempi quasi, quando esprimere tanto a parole quanto in versi, le emozioni, le passioni, le inquietudini del cuore, non era considerata debolezza bensì una virtù da perseguire ed emulare senza vergogna alcuna.

La poesia di Marco Messina è quella dei contrasti e degli opposti che si presentano già nel titolo “Una vita in bianco e nero” , così come ricca di contrasti e mille sfaccettature è la vita stessa dalla nascita alla morte. Una vita fatta di incertezze, dubbi, perplessità, desideri a volte irrealizzati e irrealizzabili, sogni, inquietudini della mente e dell’anima, quesiti che spesso rimangono senza risposta…

Solitudine

In questo cielo pieno di malinconia,

mi domando chi si è già perso

e se un giorno troverò me stesso.

Certe vite non restano a lungo,

io cammino, poi fuggo.

Corro senza arrivare mai,

sono avvolto dal buio,

resto solo con i miei guai.

Ma cosa sono io da solo?

Sono aria che diventa veleno,

sono un’ombra nascosta

dietro un velo.

del tempo che scorre inesorabilmente e non fa sconti a nessuno…

Un altro sapore

Il tempo scorre

come un torrente

che non puoi fermare

con un ricordo

o un rimpianto

che fa male.

Cosa desideriamo adesso?

Siamo lontani da mille ricordi.

Resta una foto,

resta un segno sul cuore

ma la nostra vita adesso

ha un altro sapore.

Il tempo che è l’unico capace di fornire le risposte a tutte quelle domande mai poste, in grado di illuminare menti e cuori fornendo un barlume di speranza quando si brancola nel buio, quando si guarda senza vedere…

Sa giocare con le parole, l’autore, le incastra come un puzzle facendole arrivare direttamente al cuore senza girarci troppo intorno, senza perdersi in lacunose descrizioni ma puntando l’obiettivo e centrandolo in pieno.

Un plauso a questo giovane poeta meritevole di tale appellativo.

Teresa Anania

Titolo: Una Vita in Bianco e Nero

Autore: Marco Messina

Editore: I.R.D.A. edizioni

Anno: 2016

Pagg. : 68-brossura

Prezzo: €. 10,00

SINOSSI

La poesia di Marco Messina è pura limpidezza lirica e morale. L’autore riesce a costruire un mondo poetico moderno e intenso, dove il linguaggio non è mai grezzo ma evoluto al punto tale da divenire parola vivida e forte. Il suo è un seme vernacolare privo di retorica e di quella smania di eccedere nel dire pur di fare poesia. Marco è un poeta vero, di quelli che non si fermano all’ovvietà ma scavano, si interrogano, riflettono andando oltre per poi tornare indietro e mettersi in discussione, tutto ciò con assoluto garbo, con fermezza linguistica e altresì importante sperimentazione della vita. Pertanto interagisce con il lettore in maniera del tutto spontanea, senza architetture né virtuosismi, lo fa con il cuore in mano e riesce ad entrare nel pensiero collettivo con incredibile semplicità e normalità. Scava negli angoli più remoti della società, studiandone il bello e il paradosso. Mai è in contrasto con la morale, mai viene meno al suo equilibrio esistenziale e artistico, egli è penna d’autore che fregia versi di notevole interesse. Così dal suo mondo mano a mano viene fuori, si mescola alla vita, ne odora la bellezza e ne assapora anche la crudeltà ma senza timore. Guarda, scruta e poi recepisce il reale senso delle cose, distingue il vero dal falso e il buono dal non buono. Ciò è fiamma vitale per un cuore che vive in simbiosi con l’anima che della mente fa il monile più prezioso per la poesia. Dunque si spinge oltre, si lega all’amore, a quello per la vita e di chi gli vuole bene. Lì trova il suo nido, la sua fonte d’ispirazione e senza logore aritmie lascia cadere sul foglio tutta la sua voglia di vivere e di essere parte del mondo: la poesia!

Marco Messina, poeta siciliano, nato a Taormina il 7 marzo del 1991. Vive a Giarre (CT). Nel 2004 ha vinto un concorso di poesia, prosa e disegno, “Premio Carmelo Grassi”, organizzato dall’accademia internazionale “Il Convivio” e dal Comune di Motta Camastra, classificandosi 1° con la poesia “Volare”. Nel 2015 è stato vincitore di un premio importante, il Premio Nazionale Letteratura italiana Contemporanea, organizzato dalla casa editrice Laura Capone di Roma. Ha inoltre avuto altri riconoscimenti, tra cui segnalazioni di merito e speciali menzioni d’onore. Sono state pubblicate varie poesie dell’autore, sui siti Oggi scrivo, Scrivere, Pensieri e Parole, Il Sentiero Poetico, Accademia internazionale “Il Convivio”, Cultura oltre, Verso – Spazio letterario indipendente su Il club degli autori. Su Verso – Spazio letterario indipendente, sulla rivista Cultura oltre e sulla celebre e prestigiosa rivista Il Club degli Autori, è presente anche la sua biografia. Alcune poesie sono state recitate in radio, da vari declamatori e declamatrici di spessore, a Radio Lucrias, (Radio della casa editrice Irda Edizioni). Ha ottenuto una stella di bronzo con un ottimo punteggio alla scuola di poesia del Cavaliere Silvano Bortolazzi. Nell’ottobre del 2015, ha pubblicato il suo primo libro di poesie, intitolato “L’anima del pensiero” edito dalla casa editrice Montedit. Nel 2016 pubblica il suo secondo libro di poesie intitolato “Una vita in bianco e nero” . Molte sue liriche sono state inserite in alcune antologie: “Premio Metauros 2015″,”Parole Libere” e “Cuore volante”. L’autore pubblica le sue opere anche su diversi Social network e varie piattaforme di comunicazione. Per citarne alcuni: Pagina Facebook “Marco Messina Poeta”, profilo Instagram “Marco Messina Poeta”, canale youtube “Poesie di Marco Messina” (Dove è presente una vasta raccolta delle sue video-poesie), profilo Dantebus “Marco Messina” e il suo sito ufficiale marcomessinapoesie.wordpress.com.

Pubblicato da Teresa Anania

Eccomi..... Sono Teresa Anania, e ho una passione sfrenata per i libri. Un amore iniziato ad otto anni e cresciuto nel tempo. Amo scrivere e riversare, nero su bianco, emozioni, sentimenti e pensieri concreti e astratti. La musica è la colonna sonora della mia vita. Ogni libro lascia traccia dentro di noi e con le recensioni, oltre a fornire informazioni "tecniche", si tenta di proiettare su chi le leggerà, le sensazioni e le emozioni suscitate. Beh..... ci provo! Spero di riuscire a farvi innamorare non solo dei libri ma della cultura in senso lato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.