Sulle orme del brivido di Gianluca Arrighi- Recensione

Sulle orme del brivido di Gianluca Arrighi, edizioni Mea. Il lato oscuro dell’animo umano.

Gianluca Arrighi è ormai una stella nel firmamento degli autori noir italiani. Il suo nuovo libro pubblicato con edizioni Mea è una raccolta di racconti che diventano storie compiute, dove l’animo umano, le sue perversioni, le sue manie e il suo lato oscuro è analizzato e messo in evidenza dalla scrittura di Arrighi.


La sua penna sapiente, la conoscenza dell’animo umano dovuta anche al suo lavoro di criminologo, riescono a creare atmosfere da brividi in storie umane, la realtà che diventa giallo, l’uomo comune, quasi sempre insospettabile che compie azioni inenarrabili.
Il dosaggio perfetto di tutti gli ingredienti della suspence è una caratteristica di Arrighi che fa di lui uno dei più amati scrittori di noir. Riuscire in un racconto a creare un intreccio perfetto capace di portare il lettore nel suo mondo immaginario non è da tutti.
Il racconto a mio avviso, anche se magari potrebbe sembrare il contrario, è il modo di raccontare una storia più difficile che ci sia. Riuscire a trasportare il lettore nel tuo mondo anche nei racconti di pochissime pagine è talento e forza narrativa.


La follia la fa da padrona, ci sono parti oscure nell’animo umano ben celati, il bravo Arrighi li racconta senza giudizi personali, un narratore onnisciente che racconta una storia.
I suoi racconti sono frammenti di vita e proprio per questo più intriganti e raccapriccianti.
Nel racconto “Bauli”, un racconto perfetto della follia. Oppure amnesia, quando la mente non può sostenere pesi ulteriori. Non andrò oltre per rispettare il diritto del lettore al godimento dei racconti di Arrighi senza spoiler o anticipazioni, ma concludo dicendo che non potete non leggerli, sono adrenalina pura, io mentre leggevo il suo libro alla fine sentivo dei rumori sospetti…

Li consiglio a tutti, la grande introspezione presente in ogni riga fa riflettere e la suspence vi porterà in mondi paralleli terrificanti.

“Sulle orme del brivido”: Arrighi torna in libreria con una imperdibile antologia di racconti noir

Intrigo in Costa Verde di Gianluca Arrighi

Questa antologia riunisce alcuni dei racconti più belli scritti da Gianluca Arrighi.

Vi si ritrovano l’atmosfera e la suspense che caratterizzano tutte le opere del grande autore romano, dove trame e personaggi s’infiammano in un incastro perfetto.

L’indagine di Arrighi si addentra come sempre tra i meandri dell’animo umano, colto nella sua metà oscura e nella sua profondità insondabile. Ogni racconto è un piccolo gioiello che accompagna il lettore in un indimenticabile viaggio… sulle orme del brivido.

Gianluca Arrighi nasce nel 1972 a Roma. Avvocato penalista di successo, è considerato uno dei maestri del thriller italiano. Ha pubblicato i romanzi “Crimina romana” (Baldini&Castoldi), “Vincolo di sangue” (Baldini&Castoldi), “L’inganno della memoria” (Nord), “Il confine dell’ombra” (Centoautori) ed altri. È inoltre autore di numerose novelle noir pubblicate da quotidiani e settimanali nazionali.

Autore: Gianluca Arrighi
Illustratore: Daniela Molisso
Editore: Mea
Anno edizione: 2021
In commercio dal: 29 settembre 2021
Pagine: 272 p., Brossura
EAN: 9791280301154

[paypaldonation]

Pubblicato da Elisa Santucci

Sono Elisa Santucci, fondatrice ed amministratrice dall'8 luglio 2016 . Il blog nasce dalla mia passione per i libri da sempre, dalla voglia di parlarne e fare rete culturale, perché io penso che il web, i blog, i social si possono usare in tanti modi, io ho scelto di creare un'oasi culturale. io sono pienamente convinta che leggere ci insegna a pensare e a essere liberi. "Leggere regala un pensiero libero come un volo di farfalle, un’anima con i colori dell’arcobaleno , forza e creatività" è il mio motto. Editor freelance, correttore di bozze, grafica. Servizi editoriali .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.